Classifiche

Come quando fuori fa freddo #2 (cinque libri da leggere nelle gelide giornate invernali)

Terminati i grandi festeggiamenti che vi hanno visti protagonisti di abbondanti banchetti e folli giochi di società, è ora di tornare alla solita routine. Lavoro, studi e impegni vari tornano a riempire le nostre giornate e c’è bisogno di momenti di pausa; quale miglior compagno, dunque, di un buon libro? Spero che sotto il vostro albero abbiate trovato dei romanzi interessanti.

Io, purtroppo, non ho ricevuto neanche un libro ( finora. Devo ancora fare qualche scambio di regali!). Di conseguenza provvederò da sola alle mie esigenze: nella wish list di Amazon ho già inserito tutti e dodici i romanzi di Winston Graham sui Poldark. Ho solo qualche problema di spazio!

Ad ogni modo, se non avete ancora le idee chiare su cosa leggere in queste fredde giornate autunnali, ecco qua cinque titoli, che –spero- possano fare al caso vostro!

La ragazza fantasma di Sophie Kinsella.

kLara è una ragazza di ventisette anni che sta attraversando un periodo difficile: lasciata dal fidanzato e con un lavoro che versa in una situazione critica, la ragazza sembra sull’orlo del fallimento. Il punto di svolta arriva inaspettatamente durante il funerale della sua prozia Sadie, morta alla veneranda età di centocinque anni. Durante la cerimonia, infatti, Lara viene avvicinata da una ragazza che sta disperatamente cercando la sua collana: incredibilmente, si tratta del fantasma della prozia, che solo Lara sembra riuscire a percepire. Inizia, in questo modo, una strana amicizia tra le due che, partendo  da una folle caccia alla collana scomparsa, porterà Lara a rendersi conto di poter essere una donna forte e indipendente.

Come ogni romanzo di Sophie Kinsella, anche ne La ragazza fantasma troviamo uno stile fresco, ironico e coinvolgente, ma qui, alle situazioni comiche, viene aggiunto un elemento di malinconia che fa commuovere il lettore, offrendo lo spunto per un’interessante riflessione sul passato, sulla vecchiaia e sui valori della vita.


 

Gli specialisti della morte di Richard Rhodes.2189938

Questo è un saggio che lessi per un progetto di storia alle superiori e ne rimasi profondamente colpita. Il libro di Rhodes tratta del progetto di annientamento del popolo ebraico, soprattutto nell’Europa Orientale, e copre il periodo che va dall’aprile del 1941 fino alla fine del 1942. Cercando anche di spiegare l’ideologia alla base di questo progetto di sterminio. La seconda parte del libro, invece, è dedicata ai resoconti delle stragi, ricostruite dall’autore in modo da poter lasciare la testimonianza di fatti gravi. Le fosse comuni per migliaia di Ebrei fucilati, condannati a morire senza un briciolo di umanità, fanno parte della storia e per questo vanno raccontate. Non è solo nei campi di sterminio che la morte ha raggiunto persone innocenti, m è anche nelle desolate campagne della Polonia, dell’Estonia, e di molti altri Stati.

Richard Rhodes offre a ricostruzione di un periodo buio e drammatico, analizzando le cause di questi fatti e tentando di comprendere le conseguenze psicologiche dei carnefici. Una lettura forte, ma necessaria.


4542520La società letteraria di Guersnay di Mary Ann Shaffer.

Siamo nel 1946. La guerra è da poco terminata e la scrittrice inglese Julie Ashton è in cerca di ispirazione per il suo prossimo romanzo. Per una serie di circostanze inizia una corrispondenza con il timido signor Dawsey Adams, proprietario di una fattoria sull’isola di Guersnay. In questo modo Julie viene a conoscere la storia degli abitanti dell’isola che avevano fondato un circolo letterario per sfuggire al coprifuoco degli occupanti tedeschi. Decisa a conoscere dal vivo quelle persone, Julie si reca a Guersnay e lì vede con i propri occhi come la letteratura abbia mantenuto acceso il lume della speranza in un periodo così buio.

La società letteraria di Guersnay è un racconto delicato, divertente e malinconico, ricco di personaggi che sostengono una narrazione fluida ed emozionante.


Sotto i venti di Nettuno di Fred Vargas.12192_sotto-i-venti-di-nettuno-1343698736

In questo romanzo di Fred Vargas, ritroviamo il commissario Adamsberg alle prese con un caso molto complicato, che affonda le radici nella sua giovinezza. Questa volta sembra che il commissario sia da solo a lottare contro un fantasma, una lotta che lo porterà nelle fredde terre del uèbecQuébec per affrontare un nemico micidiale e, forse, anche sé stesso. In Sotto i venti Nettuno, Adamsberg ha l’occasione di fermare un serial killer che lo perseguita da lungo tempo, ma per farlo deve imparare il valore della fiducia.

Fred Vargas si conferma come narratrice eccezionale, descrivendo le buie profondità dell’animo umano e regalandoci un romanzo ricco di personaggi indimenticabili e con una storia che lascia con il fiato sospeso.


2629392_224609Seta di Alessandro Baricco.

Seta è la storia di Hervé Joncour, commerciante di bachi da seta, costretto ad andare in Giappone per affari. IL viaggio in quella terra lo cambierà profondamente. Incontra una splendida e misteriosa ragazza, della quale non riesce più a dimenticarsi, anche quando torna a casa dalla moglie. Hervé è come stregato e, nel corso degli anni, andrà più volte in Giappone, nella speranza di incontrare quella ragazza. Tempo dopo, quando ormai ha smesso di viaggiare, riceve una lettera scritta in giapponese, in cui viene espresso un amore che non poteva essere espresso a parole e si conclude con uno struggente addio. Scoprire la verità su quella lettera porterà Hervé ad essere un uomo nuovo.

Seta è una poesia. Leggere le pagine di questo romanzo è come accarezzare una sciarpa della stoffa più pregiata. È una storia malinconica, toccante e commovente: incantevole.

Annunci

3 thoughts on “Come quando fuori fa freddo #2 (cinque libri da leggere nelle gelide giornate invernali)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...