Recensioni

“Al mio segnale scatenate l’inferno” di Francesco Dominelli

Non ricordo esattamente come ho iniziato a seguire su Facebook la pagina  Se i socia network fossero sempre esistiti; in ogni caso, si è rivelata una decisione estremamente saggia. Sì, perché tra le tante sciocchezze e demenzialità che mi ritrovo a leggere, è un piacere trovare dei post divertenti in un modo diverso dal solito.

Se i social network fossero sempre esistiti  si basa sull’idea, semplice ma geniale, di coinvolgere i personaggi storici e letterari nella vita di internet. Cosa avrebbe tweettato Dante? Quali post avrebbe condiviso D’Annunzio? Come sarebbero apparsi gli stati di Leopardi?

Inferno_BTB6

I post si susseguono, uno più divertente dell’altro e si ha come l’impressione di iniziare a conoscere i vari personaggi, attraverso i loro commenti e gli hashtag: Dante#migiranoigironi, Giacomino#maiunagioia, D’Annunzio #mafatemiilPiacere e via di questo passo. Povero Leopardi, ingenuo infelice, maltrattato da tutti, soprattutto da Verga. Quest’ultimo, insopportabile con la sua mania di scrivere con le maiuscole e le abbreviazioni, si distingue sempre per la sua volgarità. Dante è sempre uno scalino sopra la mediocrità delle masse, mentre Enrico VIII si diverte a fare il tronista e a scegliere con chi uscire. Ogni personaggio ha la sua personalità ed è curioso vedere come gli autori della pagina abbiano adattato le caratteristiche dei vari poeti, politici o scienziati al mondo contemporaneo.

1474372189_canzonepreferita-590x520.jpg

I post migliori della pagina sono stati raccolti nel libro Al mio segnale scatenate l’inferno: qui è possibile trovare i vari personaggi alle prese con i diversi social: c’è chi posta su Facebook, chi preferisce tweettare, chi lascia una recensione su Tripadvisor, chi consulta Google Traduttore e chi si sfoga nei gruppi di whatsapp. download

Io ho acquistato il volume mentre ero in vacanza con gli amici e lo abbiamo sfogliato insieme: non immaginate le risate che ci siamo fatti! Credo davvero che sia un modo originale e divertente per intrattenere i vari utenti di Facebook e avvicinarli al mondo dei personaggi, reali e non, che fanno parte del nostro bagaglio culturale.  Una chicca del libro (edito da BUR) è il blog di Giacomo Leopardi: è impossibile restare seri mentre lo si legge! Mi immaginavo perfettamente il tono a volte ingenuamente felice e altre sconsolato del giovane genio di Recanati.

Da sfogliare in compagnia o da soli durante la pausa caffè, Al mio segnale scatenate l’inferno è il libro adatto a far venire il sorriso. Attenzione, però: se lo si legge in luoghi pubblici, alla presenza di estranei, potrebbe causare situazioni imbarazzanti facendovi scoppiare a ridere improvvisamente!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...