Recensioni

“Compulsion” di Meyer Levin

Se cercate la parola Compulsion sull’Oxford Dictionary troverete due significati: 1. strong pressure that makes somebody do something that they do not want to do2. a strong desire to do something, especially something that is wrong, silly or dangerous Il romanzo omonimo, scritto nel 1956 da Meyer Levin, racconta la storia di Nathan Leopold e…… Continua a leggere “Compulsion” di Meyer Levin

Recensioni · Riflessioni

Quanto può essere facile essere chiamati pazzi?

La vegetariana di Han Kang è uno di quei libri che andrebbe letto in un’unica sessione di lettura, senza interruzioni. Purtroppo io non lo sapevo quando l’ho iniziato, se non l’avrei sicuramente fatto. Dico questo perché si tratta di un romanzo che acquista comprensibilità man mano che si va avanti nella lettura. All’inizio, quando si…… Continua a leggere Quanto può essere facile essere chiamati pazzi?

Recensioni

“Tony & Susan” di Austin Wright

Mi emoziona molto leggere libri come Tony & Susan, perché mi ricordano perché amo quello che amo, perché ho studiato quello che ho studiato. In libri del genere, viene fuori tutta l’abilità dello scrittore, la sua genialità, la sua ispirazione. Austin Wright è superbo nella scrittura e nella costruzione narrativa: ha dato vita a un…… Continua a leggere “Tony & Susan” di Austin Wright

WWW Wednesday

WWW Wednesday #84

What are you currently reading? Cosa stai leggendo? What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere? What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito? Cosa stai leggendo? Dunque, in questo momento mi sto dedicando a due letture molto diverse tra loro. La prima è Istruzioni per maghi erranti di Andrea…… Continua a leggere WWW Wednesday #84