Racconti

Clelia e l’omino di cartapesta

Clelia si era innamorata dell’omino di cartapesta. Era nato dalle sue stesse mani. Il piacere che provava nello sporcarsi le mani, nell’impastare, nell’essere a contatto diretto con quello che stava creando: per lei tutto questo era insostituibile. Amava mangiare con le mani, passare il dito nel piatto e leccare quello che rimaneva dei piatti più…… Continua a leggere Clelia e l’omino di cartapesta

Racconti

Le zucche del destino

Questo racconto partecipa alla terza sfida del circolo di scrittura creativa Raynor’s Hall, a tema zucche. Ringrazio la mia sorellina per l’immagine! Quello che sarebbe uscito dalla zucca poteva cambiarti la vita. In un mondo in cui il tuo destino è determinato da una scelta altrui, non puoi che sentirti impotente. Eppure, in qualche modo, gli…… Continua a leggere Le zucche del destino

Dalla carta allo schermo

Lost in Austen (la serie tv!)

L’ultima volta vi ho parlato del libro-gioco Lost in Austen (qui), una simpatica ed originale idea per provare a vivere un po’ nel mondo Regency dei romanzi di Jane Austen. Ma cosa succederebbe se ci venisse offerta la possibilità di vivere la storia di Orgoglio e pregiudizio al posto di Elizabeth Bennet? L’inglese Guy Andrews…… Continua a leggere Lost in Austen (la serie tv!)