Recensioni

“Eppure cadiamo felici” di Enrico Galiano

Fu questo l’errore di Psiche, capite? Pensare di portare la luce dove c’era il buio. Pensare di poter guardare Amore con gli occhi della ragione. Perché sono due mondi paralleli, non si devono incrociare, mai. Non puoi pensare di poter capire, di poter leggere e interpretare, dare spiegazioni logiche. Non lì. Da ogni altra parte,… Continue reading “Eppure cadiamo felici” di Enrico Galiano

Recensioni

“Le api” di Meelis Friedenthal

Ci sono parti d’Europa di cui si sa generalmente molto poco. Un po’ perché da noi sono lontane, un po’ perché la loro cultura è spesso considerata periferica rispetto alla tradizione italiana, francese o inglese, per esempio. Eppure, anche paesi come l’Estonia, in questo caso, sono in grado di regalare piccole perle. Ho da poco… Continue reading “Le api” di Meelis Friedenthal

Recensioni

“Incontri Disincontri” di Jimmy Liao

Quando arrivano libri nuovi in biblioteca, io mi trasformo in poco tempo in una bimba felice, come il giorno di Natale davanti a una montagna di regali. Mi metto a saltellare, guardo tutti i libri, sfoglio, annuso e i miei colleghi mi danno della matta. Come dargli torto. L’ultimo scatolone ci ha portato un po’… Continue reading “Incontri Disincontri” di Jimmy Liao

Recensioni

“Il prodigio” di Emma Donoghue

Ho passato molto tempo senza leggere, nascondendomi dietro le famose scuse “non ho tempo”, “non ce la faccio”, “non riesco a concentrarmi” e così via. Semplicemente, non era il momento. Per fortuna ho superato quella fase, grazie al bellissimo romanzo di Emma Donoghue, Il prodigio. Devo dire che è stato un vero e proprio colpo… Continue reading “Il prodigio” di Emma Donoghue

Recensioni

“Carne mia” di Roberto Alajmo

Nell’affrontare un libro non tradotto, un libro in italiano perché scritto primariamente in italiano, si sente un calore, un’empatia tutta particolare; almeno, per me è così. E lo è stato ancora di più per questo romanzo, che proprio di carne parla, di appartenenze. Carne mia di Roberto Alajmo è ambientato un po’ in Sicilia, un… Continue reading “Carne mia” di Roberto Alajmo

Recensioni · Riflessioni

Quanto può essere facile essere chiamati pazzi?

La vegetariana di Han Kang è uno di quei libri che andrebbe letto in un’unica sessione di lettura, senza interruzioni. Purtroppo io non lo sapevo quando l’ho iniziato, se non l’avrei sicuramente fatto. Dico questo perché si tratta di un romanzo che acquista comprensibilità man mano che si va avanti nella lettura. All’inizio, quando si… Continue reading Quanto può essere facile essere chiamati pazzi?

Recensioni

“Tony & Susan” di Austin Wright

Mi emoziona molto leggere libri come Tony & Susan, perché mi ricordano perché amo quello che amo, perché ho studiato quello che ho studiato. In libri del genere, viene fuori tutta l’abilità dello scrittore, la sua genialità, la sua ispirazione. Austin Wright è superbo nella scrittura e nella costruzione narrativa: ha dato vita a un… Continue reading “Tony & Susan” di Austin Wright